Chi l’ha detto che la Terra di Mezzo non esiste davvero? Perchè questo video mostra il contrario!   Non è difficile immaginare quale sarà l’argomento dell’articolo legato a questo video. Il tram? Il trasporto interurbano? L’attraversamento improvviso di cinghiali su strade di montagna? Niente di tutto questo. Oggi vi voglio parlare di uno dei più […]

Clicca
e seguici su Facebook!


I personaggi del “Signore Degli Anelli” esistono davvero! FILMATI!

marzo 20, 2014 10:04 PM
869
Views

Chi l’ha detto che la Terra di Mezzo non esiste davvero? Perchè questo video mostra il contrario!

 

Non è difficile immaginare quale sarà l’argomento dell’articolo legato a questo video. Il tram? Il trasporto interurbano? L’attraversamento improvviso di cinghiali su strade di montagna? Niente di tutto questo. Oggi vi voglio parlare di uno dei più bei romanzi di sempre, ossia “Il Signore degli Anelli”.
Noto a tutti per la famosissima saga cinematografiche che ha visto l’esordio sul grande schermo nel lontano 2002, il libro da cui il film viene tratto ha quasi un secolo di storia. Una storia epica, di dimensioni impressionanti come nessun autore era riuscito a ricreare prima. L’autore, appunto, John Ronald Reuel Tolkien, ricrea un ambiente unico, dove popolazioni diverse convivono, creando storie, presenti e passate, come se davvero fosse un mondo reale. Addirittura creando una lingua: l’elfico.
Ma andiamo con ordine, perché è facile fare confusione in un mondo vasto come questo, e parliamo, appunto, del libro “Il Signore Degli Anelli”.
Fu scritto a più riprese tra il 1937 e il 1949, e venne definitivamente pubblicato in 3 volumi tra il 1954 e il 1955. Ebbe talmente tanto successo, che venne tradotto in almeno trentotto lingue, con decine di riedizioni ciascuna: per questo rimane una delle più popolari opere del XX secolo.
Siccome questo mondo per l’autore è una storia continua, la narrazione riprende dove si era interrotto un precedente romanzo di Tolkien, Lo Hobbit. La storia si inserisce in un’ambientazione di più ampio respiro, prendendo dal corpus storico, mitologico, linguistico creato ed elaborato dall’autore nel corso di tutta la sua vita. Questo immenso libro narra della missione di nove Compagni, appunto la “Compagnia dell’Anello”, nella quale vengono rappresentate tutte le genti dei popoli della Terra di Mezzo. Lo scopo della missione, è andare a distruggere il più potente degli Anello del Potere, che renderebbe invincibile Sauron, suo padrone, se per sbaglio dovesse ritornare nelle sue mani.
L’idea di Il Signore degli Anelli è la maggiore espressione dell’immenso interesse che Tolkien aveva per la filologia, per la religione (cattolicesimo in primis, nonostante provò lui ad inventarne una nuova), e per le fiabe, in particolar luogo quelle legate alla mitologia norrena e a quella finlandese. In tutto questo, si trovano anche le influenze del servizio militare, prestato dallo scrittore nel corso della Prima guerra mondiale. L’ ambientazione del suo romanzo venne interamente creata in un completo e dettagliato universo, Eä, da lui interamente inventato.
Ma mentre noi ci danniamo a pensare a come dovesse essere la fantastica vita di Tolkien, ecco che i protagonisti del nostro video si divertono a ricrearla per davvero. Sarà dello stesso avviso anche il conducente, costretto ad una sosta forzata, con il rischio di dover affrontare Gandalf, il saggio mago della storia?